considerazione sui software aziendali

ATTENZIONE AL SOFTWARE CHE SI SCEGLIE
E’ veneto, europeo o americano…

Pensare di voler usufruire, sempre di più dell’industrializzazione dei software aziendali, permette di avere maggiori  servizi e di migliore la qualità ad un prezzo sempre più basso per cui , in generale – si pensa che – il potenziato e l’implementazione  del software industriale  in DCMS (Dynamic Content Management System) specifici  che sono proposti da qualche anno a sta parte e che sono globalizzati dalle Majors dell’informatica  anche in cloud mediante l’esplosione di servizi Internet,  siano davvero vantaggiosi e convenienti per la produzione veneta, ma…

Bisogna sapere che…
Bisogna tenere in considerazione che: erogare, nelle infrastrutture informatiche aziendali venete software industrializzati – per intenderci tipo SAP – non è sempre così conveniente perchè vuol dire consegnare il nostro sapere a tutta l’altra parte d’Italia che vive sull’imprenditoria e l’intraprendenza veneta  e così si finisce per andare di pari passo con lo sviluppo e gli interessi del sistema italiano/europeo che vuole impoverire l’impreditoria regionale a favore degli altri Stati dell’Unione che così prende i nostri  processi industriali e li “condivide” con altre realtà che vogliono espandere il loro benessere a discapito della nostra regione, come:  Germania, Polonia o in altri Paesi concorrenti, anche extra-europei come:  Cina, Romania, Ucraina, India, ecc. ecc…

Pensiamo ad un momento che cosa sta capitando con il vino.
Fino a qualche tempo fa i tedeschi non sapevano neache cosa fosse il prosecco ed ora se andate lungo le sponde del lago di Costanza vedrete distese e distese di ettari di vigne e l’europa cosa ha fatto? Ha imposto il dazio di un euro sulle gabbiette, per fermare la nosta avanzata, ma noi abbiamo messo lo spago e così hanno dovuto considerare di togliere questa tassa iniqua ed ora grazie alla nostra furbizia devono rimangiarsi questa tassa vergognosa.

” E parchè invece non semo boni de far altrettanto quando se discute de software?

Par chè chi dovria saver, no sa cosa se a far – e chi sa – lavora par altri interessi che non son quei vostri e cusita se resta in balia dell’amigo che s’è trovà ben, ma che però ne sa de manco de voi altri e cusita se finise par farse influensar da i tedeschi o da altri che se nascondo da drio a l’italiani, ma che portano avanti le idee del l’europa., che no è le nostre. Ciò digo!”

Secondo noi…
Le nostre aziende hanno bisogno di una maggiore personalizzazione dei percorsi produttivi che devono tenere in giusta considerazione quelle falle di sicurezza che invece, usano i nostri concorrenti che, con una buona conoscenza di causa, si possono risolvere così bene mediante l’installazione di buoni Firewall da cui controllare gli accessi anche nelle attività più avanzate della gestione di questi software  CMR (Control Management Resource) o nella conduzione ERP (Enterprise Resuorce Plannig) delle nostre medie  imprese emergenti che non tengono in sufficiente considerazione la pericolosità degli attacchi informatici silenti come l’attacco R.A.T. o L.E.A.D. che sono molto pericolosi per la sostenibilità della nostra produzione e vendita, sopratutto quando la lista dei potenziali clienti è collegata a gestionali non protetti che – invece – dovrebbero necessariamente creare uno scudo protettivo contro questa concorrenza che, spesso, è sleale sopratutto nel commercio dei prodotti simi ai nostri e che obbligatoriamente per questo si deve saper prevenire questo genere di attacco informatico nascosto e mascherato dietro una più efficiente gestione, per non incorrere nella perdita dei clienti e dei segreti produttivi veneti invidiati dalle aziende di tutto il mondo.

Lascia un commento